La versione a cielo aperto dell’Evoque, oltre a incontrare il favore della clientela, segna anche il punto di partenza di una nuova tipologia di veicoli: comodi, eleganti, spaziosi e soprattutto di grande impatto estetico. Ottima su asfalto, raramente potrà dimostrare la sua grande qualità in offroad, essendo gli italiani poco inclini a sfidare terreni difficili.

Sfoglia l’articolo pubblicato su AutoCapital

Post precedente

Nuova Volkswagen Golf

Post successivo

USA contro Europa

Sperangelo Bandera

Sperangelo Bandera

Giornalista professionista, per 18 anni corrispondente del Corriere della Sera, oggi è Vice direttore di AutoCapital. Mosso dalla passione in tutto ciò che fa, scrive e descrive solo le automobili che guida per amore: conta forse altro nella vita?

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *