CS- Renault, Garage Italia e Facebook insieme a bordo fra tradizione e innovazione: destinazione Tokyo!

Una delle particolarità estetiche più caratterizzanti della Renault Captur è rappresentata dalla verniciatura bicolore Be-Style, offerta fin dal debutto della crossover francese. Le combinazioni cromatiche sono arrivate a 20 e ognuna è ispirata a una città: Berlino, Budapest, Chicago, Ibiza, Istanbul, Kyoto, Los Angeles, Marrakech, Messico, Milano, Monaco, Montecarlo, Napoli, New York, Parigi, Porto, Santiago, Sidney, Versailles, Zanzibar. Oggi si aggiunge una 21a città, Tokyo, che ispira la più recente extra-limited-edition della Captur, realizzata in soli 100 esemplari numerati (il numero progressivo è “affogato” nella nuance del padiglione, così che diventi un gioco anche ritrovarlo).

La Captur Tokyo Edition presenta il corpo vettura Bianco Nacrè, il tetto e i gusci dei retrovisori esterni verniciati in un’elaborata tinta rossa sulla quale spicca il pattern “Kumo”, che riprende un motivo decorativo tipico della cultura giapponese, reinterpretandolo in chiave contemporanea. Il motivo grafico degli esterni viene ripreso anche sui rivestimenti dei sedili in jersey e cordura, che con i loro colori e la loro matericità, spiccatamente tecnica e sportiva, donano all’abitacolo un aspetto quanto mai moderno e ricercato.

La Captur Tokyo Edition è ispirata al design della tradizione giapponese e animata dall’innovazione della tecnologia Renault. Adotta il motore turbobenzina TCe 3 cilindri da 90 CV e avanzati sistemi di assistenza alla guida e al parcheggio tra cui l’Easy Park Assist con sensori di parcheggio a 360°, il monitoraggio dell’angolo cieco dei retrovisori esterni, il sistema R-Link Evolution compatibile con Android Auto per consentire all’utente di essere sempre connesso.

La particolare livrea della Captur Tokyo Edition è frutto della collaborazione di Renault Italia con Garage Italia, il cui centro stile, diretto da Carlo Borromeo, ha ideato un effetto “tono su tono” partendo dal Rosso Passion emblematico della gamma Renault per dar vita a una tinta totalmente inedita, esaltando il contrasto cromatico creato da un misterioso gioco di luci grazie all’utilizzo di una speciale vernice perlata.

L’esclusività del progetto è confermata anche dalla metodologia di comunicazione e vendita della vettura, pensata da Publicis Italia, che rompe totalmente gli schemi tradizionali del mondo dell’auto: la Captur Tokyo Edition, infatti, sarà la prima auto prenotabile attraverso le storie di Instagram e la chatbot di Facebook Messenger. La prenotazione dell’auto, fino al 31 ottobre, è stata riservata esclusivamente ai canali digitali, con una landing page dedicata. Dopo il 31 ottobre sarà possibile acquistare l’auto presso la Rete Renault, attraverso i canali tradizionali, con il supporto della landing page e della chatbot, che resteranno attivi fino a metà novembre per consentire agli utenti di prenotare online la vettura.

CS- Renault, Garage Italia e Facebook insieme a bordo fra tradizione e innovazione: destinazione Tokyo!

Post precedente

Lamborghini Aventador S Roadster

Post successivo

Ferrari 308 GTS ex-Gilles Villeneuve

Redazione

Redazione

Il bello di ieri, il meglio di oggi, le auto di domani: AutoCapital, dal 1981 ogni mese il best-seller in edicola

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *