Una giornata a Fiorano davvero speciale, completamente dedicata alla F12berlinetta. Assistiti dagli ingegneri e dai collaudatori del team di sviluppo della vettura, abbiamo potuto percorrere molti chilometri in pista alla ricerca del limite prestazionale, imparando a sfruttare i 740 CV erogati dal V12 anteriore-centrale grazie alle naturali doti di bilanciamento del 12 cilindri sportivo di Maranello.
La pista umida ha consentito inoltre di sperimentare le diverse configurazioni del manettino esaltando le prestazioni della vettura nei diversi tipi di aderenza. Controlli tutti disinseriti per il tutor d’eccezione che ha chiuso la giornata: il pilota della Scuderia di Formula 1, Kimi Raikkonen. Girare a Fiorano con il campione del mondo che ha utilizzato il massimo del potenziale della F12berlinetta è stata davvero un’emozione. Non solo prestazioni da record con la vettura più veloce della gamma del Cavallino Rampante, ma anche tanto divertimento per un’esperienza indimenticabile.

Post precedente

"Golf Parade": sfila l'orgoglio Volkswagen

Post successivo

Peugeot 308 SW 1.6 e-HDi 115 CV FAP S&S Allure

Redazione

Redazione

Il bello di ieri, il meglio di oggi, le auto di domani: AutoCapital, dal 1981 ogni mese il best-seller in edicola

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *