In calo (ma c’era da aspettarselo a causa del Covid) rispetto allo stesso periodo del 2019, ma comunque redditivo. È di 25,1 miliardi di euro il fatturato di Groupe PSA nel 1° semestre del 2020, pari al 34,5% in meno rispetto allo scorso anno.

Carlos_Tavares_1_Genf_2018 Carlos Tavares, Presidente del Direttorio di Groupe PSA, dichiara: “Questo risultato semestrale dimostra la resilienza del Gruppo e ricompensa 6 anni consecutivi di intenso lavoro per aumentare la nostra agilità e abbassare il nostro punto di pareggio. Il Gruppo supera anche questa crisi grazie all’impegno delle equipe, desiderose di offrire una mobilità pulita, sicura e accessibile ai nostri clienti. Siamo determinati a realizzare un forte rimbalzo nel secondo semestre e a portare a termine la nascita di Stellantis entro la fine del 1° trimestre 2021”. 

Il fatturato della divisione Automotive ammonta a poco meno di 19,6 miliardi di euro, in calo del  35,5% rispetto al 1° semestre 2019, principalmente a causa dell’effetto sfavorevole dei volumi e del mix paese (-40,5%), del calo delle vendite ai partner (-0,5%) e dell’effetto dei tassi di cambio (-0,6%); al contrario, il fatturato ha beneficiato dell’effetto positivo del mix prodotto (+3,4%), del prezzo (+0,4%) e degli effetti diversi (+2,3%). 
 
Il risultato operativo corrente del Gruppo è pari a 517 milioni di euro, in calo dell’84,5% con un risultato operativo corrente della divisione Automotive che subisce una diminuzione del 72,5% assestandosi a 731 milioni di euro. Il livello di redditività del 3,7% è stato raggiunto, nonostante l’impatto significativo del calo dei volumi, grazie a un mix prodotto favorevole e alla riduzione dei costi.

Il risultato netto consolidato del Gruppo è pari a 376 milioni di euro, in calo di 1672 milioni rispetto al 1° semestre 2019. Il risultato netto quota Gruppo ammonta a 595 milkioni di euro, in calo di 1237 milioni rispetto al 1° semestre 2019.

Prospettive di mercato
Nel 2020, Groupe PSA prevede un calo del mercato automobilistico del 25% in Europa, del 30% in Russia e in America Latina e del 10% in Cina.

Post precedente

Jaguar F-Type

Post successivo

Il numero di agosto/settembre 2020 è in edicola

Redazione

Redazione

Il bello di ieri, il meglio di oggi, le auto di domani: AutoCapital, dal 1981 ogni mese il best-seller in edicola

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *