Il blu sulla F1 rosa. La partenership tra SportPesa, società globale in rapida crescita nnel settore della tecnologia e dell’entertainment, e il team di Formula 1 Racing Point non ha aggiunto un tocco di colore blu sugli alettoni anteriore e posteriore e sul cupolone copri motore ma ha anche fatto cambiare la denominazione della scuderia, che per tutta la durata dell’accordo pluriennale sarà SportPesa Racing Point F1 Team.

L’annuncio è stato dato durante la presentazione della monoposto per la stagione 2019, avvenuta al Salone Internazionale dell’Auto in Canada, il primo lancio in assoluto di un team di F1 nel Paese nordamericano. Presenti all’evento i due piloti del team, il canadese Lance Stroll e il messicano Sergio Perez, oltre al Team Principal Otmar Szafnauer e al Direttore Tecnico Andrew Green.

“SportPesa è una società giovane, dinamica e in crescita con valori in linea con la nostra visione di diventare un team capace di competere nelle prime posizioni della griglia di partenza – ha dichiarato Sznafnaeur -. Siamo orgogliosi di avere con noi un partner ambizioso che ci aiuterà a realizzare la nostra missione come team. Siamo contenti di iniziare questa collaborazione con loro perché ci consentirà di avvicinare il mondo della Formula Uno ai fan in tutto il mondo. La monoposto è fantastica, con l’aggiunta del colore blu sul rosa del marchio crea una forte identità e contraddistingue l’inizio di questa nuova era di stimoli”.

SportPesa ha rimarcato la soddisfazione di entrare a far parte del mondo della Formula 1: “Questa partnership è molto importante per noi perchè crea diversificazione in nuovi territori e ci consente di raggiungere nuovi pubblici in tutto il mondo. Ugualmente importante è la piattaforma che ci consente di rimanere fedeli alla nostra missione; costruire e sviluppare lo sport amatoriale e professionistico nei paesi in cui operiamo portando nuove opportunità alle comunità locali”.

_31I9707_CP_BLUE_BG

Post precedente

50 anni di Volkswagen 181 “Pescaccia”

Post successivo

Il numero di febbraio 2019 è in edicola

Andrea Spitti

Andrea Spitti

Giornalista dal 2005 per il "Giornale di Brescia" e appassionato di motori fin dalla nascita. Passione che tiene viva scrivendo di auto per il mensile AutoCapital e guidando sulle strade di tutti e cinque i continenti.

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *