IL PREMIO STRADIVARI PER L’AUTO BEST SOUNDING ISTITUITO DA AUTOCAPITAL E’ STATO ASSEGNATO ALLA ROMEO FERRARIS S.R.L. PER IL SISTEMA DI SCARICO PROGETTATO E COSTRUITO PER LA GIULIA QUADRIFOGLIO.

Cremona è chiamata la città della musica Premiazione_AutoCapital-1020per aver dato i natali a insigni compositori, come Claudio Monteverdi, come Amilcare Ponchielli, l’autore della celebre Danza delle Ore, brano che fa parte della sua opera più nota intitolata “Gioconda” e ai liutai più famosi del mondo, che diedero vita alla scuola cremonese, come Niccolò Amati che fu maestro di Antonio Stradivari, il più conosciuto costruttore di strumenti ad arco.

Facendo un balzo e tornando al presente, molti sono gli appassionati di motori che definiscono il rombo di un’auto “Musica”. E’ venuto spontaneo chiederci, con un accostamento un po’ contro corrente, quale auto potrebbe avere un rombo somigliante a quello forte, incisivo ed emozionante dei violini di Stradivari?

Le auto con suoni che diventano l’urlo che si spande, il grido che lacera, il ruggito della bestia feroce sono molte. E anche i violini di Stradivari hanno un suono che si spande si dilata e sale fino al cielo.

Premiazione_AutoCapital-1014
Ma abbiamo cercato qualcosa in più, che fosse più consono allo spirito stradivariano, rispetto al semplice sound di un’auto. Abbiamo voluto cercare un comune denominatore, qualcosa che accomunasse Stradivari con qualcosa in più rispetto alla semplice voce di un motore e questo qualcosa l’abbiamo trovato nella passione, quella passione che sviluppa le idee e produce opere sempre più perfette. Ecco perché abbiamo premiato Romeo Ferraris, il preparatore di motori che iniziò a lavorare negli anni ’60 spinto dalla passione e da una notevole competenza professionale. Se per assurdo Stradivari conoscesse Romeo Ferraris certamente tra i due si instaurerebbe un feeling immediato. Entrambi mossi dalla passione, dalla creatività, dalla fantasia hanno prodotto, seppure in campi opposti, strumenti pregevoli, quali sono gli strumenti ad arco costruiti da Stradivari (violini, viole, violoncelli, contrabbassi, chitarre e un’arpa) e i motori elaborati dalla bravura di Romeo Ferraris. Abbiamo voluto dare questo riconoscimento, dunque, anche all’artigianalità e alla qualità del made in Italy che emergono dal sistema di scarico per la Giulia Quadrifoglio interamente ideato e costruito dalla Romeo Ferraris.

Premiazione_AutoCapital-1016Premiazione_AutoCapital-1018

 

 

 

Post precedente

QUATTRO STRADE DEL FUTURO...con Mercedes-Benz

Post successivo

Alfa Romeo Stelvio 2.2 Mjet/210 Q4 Super

Redazione

Redazione

Il bello di ieri, il meglio di oggi, le auto di domani: AutoCapital, dal 1981 ogni mese il best-seller in edicola

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *