Citroën si è sempre caratterizzata per il suo essere “unconventional” per stile, funzionalità e originalità di alcuni suoi modelli consacrati nel tempo come icone nel panorama automobilistico, come ad esempio la 2cv o la Mehari, e come dimostrato oggi dalla sua C4 Cactus.

Citroën, quindi è legittimata a lanciare il Citroën Unconventional Team, formato da atleti che interpretano perfettamente i valori del Marchio francese: Be Different, Feel Good.
Li interpretano sia per la loro personalità e il loro stile di vita, che li ha portati a primeggiare a livello mondiale nelle loro specialità, sia per gli sport praticati, tutti fortemente adrenalinici e… unconventional.

Citroën Unconventional Team, contraddistinto dalla sigla C.U.T., per il quale è stato creato un logo specifico, riunisce otto atleti italiani campioni di sei sport di scivolamento (surf, kitesurf, windsurf, extreme sailing, snowboad, skateboard) che hanno per campo d’azione il mare e la montagna, ma anche la città. Ecco i loro nomi: Alessandro Marcianò (surf), Matteo Iachino (windsurf), Tony Cili (kitesurf), Vittorio e Nico Malingri (extreme sailing), Alberto Maffei (snowboard), Iuri Furdui e Jacopo Carozzi (skateboard).

Citroën seguirà le loro imprese in tempo reale attraverso un sito internet dedicato www.unconventionalteam.citroen.it e i social media.
Inoltre, gli atleti utilizzeranno per i loro spostamenti i veicoli più idonei alle loro imprese, dalla C4 Cactus RipCurl, il cui nome già rimanda agli sport acquatici, al nuovo Jumpy, per chi ha bisogno di trasportare attrezzatura più ingombrante, o al futuro SpaceTourer, la cui versatilità si presta a utilizzi differenti, per finire con C4 Aircross, il SUV 4×4 perfetto per chi pratica sport sulla neve.

Post precedente

MINI Challenge a Imola

Post successivo

Servono detrazioni fiscali per le auto più sicure

Redazione

Redazione

Il bello di ieri, il meglio di oggi, le auto di domani: AutoCapital, dal 1981 ogni mese il best-seller in edicola

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *