La Mini Cooper SE racchiude in chiave completamente elettrica l’iconico design della vettura inglese e il suo tipico go-kart feeling

P90387489-highRes

Già nel 2008 Mini aveva lanciato una vettura elettrica; ma se allora si parlava di 500 esemplari prodotti unicamente per il mercato statunitense, con la Cooper SE il marchio britannico della galassia del BMW Group allarga il proprio raggio d’azione, con la prima 100% elettrica prodotta in serie dalla Casa.

Una Full Electric che è in tutto e per tutto una Mini, capace di combinare il tipico divertimento di guida alla mobilità sostenibile. La potenza erogata dal motore elettrico è di 135 kW, pari a 184 CV, e abbinata a una coppia di 270 Nm disponibile in qualunque momento regala alla Mini Cooper SE un go-kart feeling davvero sensazionale. A ciò contribuisce i baricentro basso assicurato dalla batteria posizionata nel pianale del veicolo. Le prestazioni sono di ottimo livello: in 3,9 secondi passa da 0 a 60 km/h, mentre per arrivare a 100 km/h impiega 7,3 secondi.

P90387617-highResLa batteria agli ioni di litio, specifica per questo modello, assicura un’autonomia compresa tra 235 e 270 km: la sua posizione permette di non ridurre il volume del vano bagagli rispetto alla tradizionale Mini a 3 porte con un motore termico. La Mini Full Electric può essere ricaricata ad una normale presa domestica o in modo più rapido con una wall box installata nel box (in 2 ore e mezza da 0 a 80%, in 3,5 ore fino al 100%) oppure attraverso una colonnina di ricarica pubblica con carica diretta e continua fino a 50 kW.

P90387528-highResDettagli unici, come il logo Mini Electric o gli inserti gialli sulla griglia e sugli specchietti retrovisori, rendono subito riconoscibile la Mini Cooper SE. All’interno troviamo di serie un quadro strumenti specifico con schermo a colori di 5,5 pollici in cui vengono mostrate le informazioni utili alla guida. Tramite un selettore è possibile scegliere tra quattro diverse impostazioni del Mini Driving Modes: Sport, Mid, Green e Green+. Le ultime due modalità sono orientate alla massima efficienza; in particolare in Green+ le funzioni di comfort aggiuntive come riscaldamento, aria condizionata e riscaldamento del sedile sono limitate o disattivare per aumentare l’autonomia del veicolo.

Pur rimanendo invariate le possibilità di personalizzazione tipiche di Mini, la Cooper SE viene proposta in quattro allestimenti a partire da 33.900 euro.

Post precedente

Citroën Ami-100% electric

Post successivo

MINI John Cooper Works GP

Andrea Spitti

Andrea Spitti

Giornalista dal 2005 per il "Giornale di Brescia" e appassionato di motori fin dalla nascita. Passione che tiene viva scrivendo di auto per il mensile AutoCapital e guidando sulle strade di tutti e cinque i continenti.

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *