Se la Scuderia del Portello chiama, come si fa a non rispondere? L’occasione è ghiotta: correre a Monza, nella terza prova dell’Alfa Revival Cup, al volante di una Giulietta Sprint Veloce. E non una qualunque. Una macchina con una bella storia alle spalle, come evidenzia l’accattivante livrea della Carrera Panamericana, perché questa Sprint Veloce la gara di durata in Centro- America l’ha corsa veramente, nel 1991. Ma non solo. Nella sua intensa attività figurano anche classiche di prestigio, come Targa Florio, Coppa Intereuropa, Cesana-Sestriere, Tour de France Auto e molte altre ancora. Quindi non potevamo che rispondere, “pronti”! Leggete l’articolo completo su Autocapital…. una lettura davvero INTERESSANTE.

Post precedente

Parma-Poggio di Berceto

Post successivo

Lamborghini Aventador S

Redazione

Redazione

Il bello di ieri, il meglio di oggi, le auto di domani: AutoCapital, dal 1981 ogni mese il best-seller in edicola

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *